.. intro
.. la ricerca scientifica
.. la divulgazione






:: l'attività .. programma 2007

 

GENNAIO

•  5 Gennaio – Conferenza natalizia

Relatore Andrea Bernagozzi “L'equazione degli alieni. Cosa dice la scienza sulla possibilità di vita extraterrestre?”. La conferenza si terrà presso la sala convegni dell'Osservatorio, sita presso l'Ostello di Lignan. L'inizio è previsto per le ore 21.30. Non è richiesta la prenotazione e la partecipazione è gratuita.

 

MARZO

 

•  3 Marzo – Eclisse di Luna

Serata osservativa caratterizzata da un'eclisse di Luna. Il fenomeno inizierà alle ore 22.30. La fase di totalità avrà inizio alle ore 23.43 e culminerà 20 minuti dopo la mezzanotte.

In occasione dell'eclisse le visite di sabato 3 marzo inizieranno alle ore 22.30 e si concluderanno alle ore 00.30.

 

•  24 Marzo – Le Lune di Missoni

Moon Party in occasione dell'inaugurazione della mostra "Le Lune di Missoni", che verrà allestita nella biblioteca dell'Osservatorio.

La mostra consiste in un'installazione di quadri dedicati alla Luna, realizzati da Luca Missoni, stilista, fotografo, appassionato di astronomia e titolare della Missoni S.p.A.

Il programma della serata, prevede l'osservazione della Luna con i telescopi dell'OAVdA e momenti di intrattenimento artistico e musicale. Un buffet concluderà la serata, che sarà gratuita e aperta al pubblico.

 

APRILE

•  4 Aprile / 2 Settembre - aperta la mostra "In cima alle stelle. L'Universo tra arte, archeologia e scienza" presso il Forte di Bard

Locandina

 

•  13 Aprile – Conferenza di Primavera

Ore 21 Palazzo Regionale (Aosta)

Stefano Liberati - Lo spazio-tempo: alla scoperta della trama della realtà.

Prima conferenza di stagione del 2007, organizzata in collaborazione con l'Associazione Forte di Bard e la Soprintendenza ai Beni e alle Attività Culturali della Regione Autonoma Valle d'Aosta.

La conferenza è tenuta dal prof. Stefano Liberati, docente e ricercatore presso la Scuola Internazionale di Studi Superiori Avanzati (Sissa) di Trieste. Introduce la conferenza il dott. Gabriele Accornero dell'Associazione Forte di Bard per la Valorizzazione del Turismo Culturale del Forte di Bard. Moderatore della conferenza sarà il dott. Andrea Bernagozzi dell'Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d'Aosta.

Locandina

Comunicato stampa

 

•  17 Aprile – Prima lezione del Corso avanzato di ASTRONOMIA

Corso di 6 lezioni per approfondire i temi già affrontati al Corso di Astronomia di Base.

 

•  20 / 21 Aprile – Corso di Astrofotografia

Corso, teorico/pratico, è finalizzato all'acquisizione delle tecniche di imaging e di elaborazione digitale. Tale corso non abilita all'utilizzo dei telescopi dell'OAVDA.

 

GIUGNO

•  1° giugno – Conferenza nell'ambito della Mostra "IN cima alle stelle"

Ore 21 (Introd)

Andrea Possenti e Marta Burgay - "La Pulsar Doppia: un orologio cosmico per sondare lo spazio-tempo"

 

•  9 / 10 Giugno – Corso di Archeoastronomia.

Due giornate dedicate allo studio dell'astronomia nella preistoria.

 

•  15 Giugno– Conferenza d'Estate

Ore 21 Salone Les Murasses (Verrès)

Jean Jacquinot - La fusion et l'ITER: l'énergie est celle du monde de demain?

locandina

 

LUGLIO

•  5 Luglio – Conferenza nell'ambito della mostra "In cima alle stelle"

Ore 21 Espace Loisirs, Maison Pellisier (Rhêmes-Saint-Georges)

Andrea Bernagozzi - "Le montagne del Sistema Solare"

 

•  13 Luglio – Conferenza nell'ambito della mostra "In cima alle stelle"

Ore 19 Collegiata di Sant'Orso (Aosta)

Costantino Sigismondi - "Gerbert d'Aurillac, il papa scienziato dell'anno Mille ed il problema dell'attuale dicotomia tra scienza e fede"

 

•  23 / 27 Luglio – Scuola Estiva di Astronomia IV edizione.

Corso per imparare l'astronomia pratica per la divulgazione e la didattica. Una settimana, al termine degli impegni scolastici degli insegnanti, per l'aggiornamento professionale e per un'educazione all'osservazione del cielo. Il tema principale per questa edizione sarà la Luna. Il corso è rivolto principalmente agli insegnanti ma è aperto anche ad astrofili e a studenti.

 

AGOSTO

•  8 Agosto– Conferenza nell'ambito della mostra "In cima alle stelle"

Ore 21 Sala conferenze Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d'Aosta, Saint-Barthélemy (Nus)

Paolo Recaldini - "Dall'astrolabio ai telescopi orbitanti, l'evoluzione dell'ingegno umano al servizio dell'astronomia"

Il relatore farà un excursus storico dai più rudimentali strumenti astronomici per la misura delle posizioni degli oggetti celesti, al telescopio di Galileo, grazie al quale l'astronomia osservativa ha fatto un vero e proprio balzo in avanti, fino ad arrivare, in poco meno di quattro secoli, ai telescopi attuali, con diamentri superiori ai 10 metri ed ai telescopi orbitanti.

La conferenza ha l'obiettivo di raccontare con linguaggio semplice questa entusiasmante storia e di anticipare alcune notizie sui progetti futuri.

Dopo la conferenza, a completamento della serata, sarà possibile effettuare una breve visita presso l'Osservatorio.

Locandina

•  10, 11 e 12 Agosto – Un finesettimana tra le stelle:

L'Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d'Aosta (OAVdA) propone un fine settimana di mezza estate dedicato al fascino del cielo e delle stelle, sotto tutti i suoi aspetti, dalla ricerca scientifica di punta alle tradizioni popolari.

 

•  10 Agosto– Conferenza: "Quale energia per l'uomo del terzo millennio? L'energia del Sole e delle stelle"

Relatore prof. Enzo Bertolini - Direttore dell'OAVdA

La conferenza, che si terrà a Courmayeur, presso il Jardin de l'Ange, alle ore 21.30, illustrerà perché il futuro dell'umanità dipende dalla stessa forma di energia che tiene accese le stelle del cielo, a cominciare dal nostro Sole.

Sarà un'occasione per conoscere i progressi in questo campo dalla voce di un protagonista del settore - Ingresso libero.

Locandina

•  11 e 12 Agosto – Etoiles et Musique.

In occasione del tradizionale appuntamento con le Perseidi, si organizza una serata osservativa pubblica durante la quale verrà offerto un calice di vino per festeggiare il quarto compleanno, in termini di inizio di attività, dell'Osservatorio di Saint-Barthélemy.

 

•  17 Agosto– Conferenza nell'ambito della mostra "In cima alle stelle"

Ore 21 Centro Visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso (Valsavarenche)

Paolo Calcidese - "Origine ed evoluzione dell'universo: una breve storia del cosmo"

Il dott. Paolo Calcidese, titolare dal giugno 2007 di borsa di ricerca del Fondo Sociale Europeo presso l'OAVdA, tiene la settima conferenza di argomento scientifico nell'ambito delle iniziative collegarte alla mostra "In cima alle stelle".

Sarà un viaggio nella storia delle scoperte sperimentali e delle idee teoriche riferite all'Universo che ci porterà a comprendere come si è arrivati a concepire la teoria del “Modello Standard o Big Bang”.

Si analizzeranno i limiti e i problemi osservativi di questa teoria e la sua correzione tramite la “Teoria del Modello Inflazionario”.

La conferenza ha carattere divulgativo, il tema verrà trattato in maniera semplice e accessibile anche ai non esperti.

Locandina

 

SETTEMBRE

•  7 / 9 Settembre – Star Party XVI edizione.

Lo Star Party più antico d'Italia, realizzato in collaborazione con l'UAI.

 

OTTOBRE

•  6 Ottobre – Nus, Sala Consiglio Comunale - ore 21. Conferenza "Luna d'ottobre. Quando lo Sputnik cambiò il mondo" Romeo Bassoli (INFN)

Conferenza di stagione dedicata alla commemorazione del cinquantesimo anniversario del lancio dello Sputnik 1, avvenuto il 4 ottobre 1957. Comunicato stampa

 

16 ottobre / 27 novembre Corso di Astronomia Generale.

Corso di 9 lezioni teorico/pratiche per avvicinarsi all'Astronomia in maniera strutturata. Ogni settimana un appuntamento. Programma

 

NOVEMBRE

•  16 / 17 / 18 Novembre – Corso di Astrofotografia.

Corso, teorico/pratico, è finalizzato all'acquisizione delle tecniche di imaging e di elaborazione digitale. Tale corso non abilita all'utilizzo dei telescopi dell'OAVDA.

 

DICEMBRE

 

•  12 Dicembre – Aosta, Sala Conferenze della Bibliteca Regionale - ore 21. Conferenza "Le montagne del Sistema Solare" Andrea Bernagozzi (OAVdA)

Ingresso libero

•  4 Gennaio– Sant-Barthélemy, Sala conferenze c/o Ostello - ore 21. Conferenza "La matematica di un fiocco di neve. Un viaggio alla scoperta della natura tra caos, frattali e bellezza"  Roberto Bonin (OAVdA)

 

ATTIVITA' DI RICERCA SCIENTIFICA

Le attività di ricerca iniziate nel 2006, in collaborazione con l'Osservatorio Astronomico dell'Istituto Nazionale di Astrofisica di Torino, proseguiranno anche nel 2007. I lavori avviati e riguardano tre specifici progetti.

 

1) Il primo progetto, avviato durante l'eclisse totale del 29 marzo 2006 (nel deserto libico) è inerente allo studio della corona solare. In questo progetto l'Osservatorio ha avuto un ruolo determinante per la realizzazione del sistema di puntamento del telescopio solare (polarimetro) e della sua taratura, nonché nella partecipazione alle misure sperimentali con uno dei nostri fisici ( Paolo Calcidese ). Questa attività continuerà negli anni successivi e un primo lavoro verrà già pubblicato su una rivista internazionale di astrofisica all'inizio del 2007. La seconda fase del progetto, prevede di fare misure analoghe con un satellite che verrà lanciato nello spazio dall'ASI (Agenzia Spaziale Italiana) in collaborazione con la NASA. Si utilizzerà un coronografo (un particolare telescopio in grado di ottenere al suo interno eclissi artificiali). Questo progetto fa parte di un più ampio piano di ricerca che il dipartimento di Astrofisica Solare di Pino Torinese sta portando avanti già da alcuni anni in collaborazione con l'agenzia spaziale NASA.

Come già fatto per il  polarimetro usato in Libia, l'OAVDA parteciperà al collaudo e alla taratura di un prototipo di coronografo spaziale che sarà assemblato dall'agenzia Alenia di Torino. L'idea è quella di ottimizzare un nuovo laboratorio in OAVDA che dovrebbe ospitare la strumentazione.

La geometria dei dischi occultatori, cioè la parte dello strumento che occulta il sole determinando eclissi artificiali, verrebbe tarata utilizzando le potenzialità del nostro laboratorio solare.

2) Il secondo progetto riguarda lo studio e la caratterizzazione degli asteroidi che orbitano nello spazio tra la Terra e il Sole e la prima fase di questa attività, condotta interamente all'Osservatorio nei mesi di luglio, agosto e settembre 2006, ha portato ad una prima pubblicazione sul Minor Placet Bulletin di gennaio 2007. L'articolo " Lightcurve and rotational period of Asteroid 1456 Saldhana, 2294 Andronikov and 2006 NM",  è stato pubblicato a pag. 5/6 del numero 34, della rivista. Anche questa attività continuerà negli anni successivi.

3) Il terzo progetto, per il quale sono stati fatti gli studi preliminari, riguarda uno studio di fotometria di “Blazar” nella banda del visibile. I Blazar sono oggetti molto lontani (fino ad alcuni miliardi di anni luce) rientrano nella categoria dei nuclei galattici attivi,galassie che ospitano nel loro nucleo un buco nero super massivo.

 

ATTIVITA' DI DIVULGAZIONE E DIDATTICA

Oltre alla ricerca scientifica e alle iniziative elencate sopra, proseguono le attività di divulgazione - con visite guidate e osservazioni per il pubblico nel corso di tutto l'anno (su prenotazione) – e di didattica, rivolte alle scuole. In particolare, anche per l'anno scolastico 2006-2007 l'Osservatorio ha inviato la consueta lettera alle scuole, pubblicata anche sul sito www.oavda.it , dove vengono presentate in dettaglio le offerte didattiche proposte.

In aggiunta a ciò, dalla fine dello scorso anno scolastico, ha preso avvio una collaborazione con l'Osservatorio di Brera, che prevede l'offerta di un pacchetto specifico, denominato “La scienza dal vivo”, proposto alle scuole dell'interland milanese. Questa collaborazione, che verrà presto estesa anche all'Osservatorio di Pino Torinese per le scuole dell'interland torinese, prevede l'offerta di conferenze presso gli istituti scolastici o presso i due osservatori menzionati, e sessioni osservative presso l'OAVDA.

Anche per le scuole valdostane a partire dall'anno scolastico 2006-2007 sono stati avviati progetti specifici, che si aggiungono alle proposte didattiche standard e che sono state organizzate in collaborazione con la Sovrintendenza agli Studi.

Infine, grazie al recente accordo firmato tra l'Osservatorio di Saint-Barthélemy e la Direzione dei 12 osservatori dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), per gli anni a venire verranno organizzate ulteriori attività di collaborazione sia nel campo della ricerca scientifica che nel campo della didattica delle scuole.

 

CONFERENZE DI STAGIONE

Come già fatto nel 2006, anche per il 2007 sono previste conferenze di stagione, da organizzarsi in collaborazione con l'Assessorato regionale dell'Istruzione e Cultura.

Le conferenze tratteranno argomenti scientifici, anche non strettamente di carattere astronomico.

Date, titoli e nomi dei relatori verranno definiti nel corso dell'anno.

 

COLLABORAZIONE CON L'ASSOCIAZIONE FORTE DI BARD

Durante la prima parte del 2007 continuerà il lavoro di consulenza e collaborazione con l'Associazione Forte di Bard per l'allestimento della mostra “In Cima alle Stelle”.

italiano français english :: home :: mail . info@oavda.it