:: news letter .. marzo-aprile 2012

EVENTI DIVULGATIVI

Domenica 25 marzo 2012, in occasione delle giornate FAI di Primavera, l'Osservatorio astronomico e il Planetario sono stati eccezionalmente aperti rispettivamente per l'osservazione diurna del Sole alle ore 15,00 (durata 1 ora) e per il viaggio virtuale nel cosmo alle ore 16,30 (durata 1 ora).

Clicca qui per scaricare il programma delle giornate FAI di primavera.

 

domenica 15 e domenica 22 aprile 2012

SUN-DAY A SAINT-BARTHÉLEMY - Miti e realtà del Sole dai culti antichi alla meteorologia spaziale
In occasione della XIV Settimana della Cultura, evento promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali al quale aderisce l’Assessorato Istruzione e Cultura della Regione Autonoma Valle d’Aosta, la Fondazione Clément Fillietroz-ONLUS ha proposto due speciali appuntamenti pomeridiani nel ‘giorno del Sole’ per scoprire insieme, grandi e piccini, che cosa la scienza di oggi ha compreso sull’influenza della nostra stella sulla Terra: dal meraviglioso spettacolo delle aurore boreali (e australi) alla nuova disciplina scientifica, nata negli ultimi vent’anni, della meteorologia spaziale.
L’iniziativa Sun-day a Saint-Barthélemy è proposta domenica 15 e domenica 22 aprile, con inizio alle ore 15.00 e durata complessiva di un’ora e mezza. Il percorso si articola attraverso tre tappe, dedicate a differenti tipologie di incontro.
L’iniziativa è inserita nel calendario della manifestazione “Global Astronomy Month 2012”, promossa da Astronomers Without Borders: www.astronomerswithoutborders.org/global-astronomy-month-2012.html

Clicca qui per scaricare il programma

 

sabato 14 aprile 2012, ore 21.00, Aosta, Sala Conferenze della Biblioteca Regionale, conferenza speciale per la XIV Settimana della Cultura in collaborazione con la Biblioteca Regionale di Aosta. Relatore Prof. Giovanni F. Bignami, Presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, “COSA RESTA DA SCOPRIRE Un viaggio verso scoperte e innovazioni dei prossimi cinquant’anni".

Immaginare quali possano essere le scoperte scientifiche e le innovazioni tecnologiche del futuro, sperando di azzeccare qualche previsione, è un’impresa quasi senza speranza. Ma uno scienziato moderno deve accettare la sfida, perché quel che ci resta da capire e da esplorare è addirittura il 96% dell’universo conosciuto.
Giovanni F. Bignami, uno degli studiosi più autorevoli nel campo della ricerca spaziale internazionale, presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e grande divulgatore, ha provato a tracciare alcuni percorsi possibili della scienza e della tecnologia da qui al 2062, anno del prossimo passaggio vicino al Sole della cometa di Halley. A invitarci a compiere questo viaggio nel tempo, verso le scoperte e le innovazioni che cambieranno le nostre vite e quelle dei nostri discendenti, era un ospite letterario d’eccezione: il palindromico signor Qfwfq, protagonista de Le cosmicomiche di Italo Calvino.
Dall’astrofisica alla genetica, dall’energia al clima, la conferenza ha proposto scenari necessariamente ipotetici, ma basati sulle conoscenze attuali: perché il futuro dei prossimi cinquant’anni comincia oggi.

Clicca qui per scaricare la locandina (PDF 825 KB)

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa (PDF 205 KB)

 

EVENTI DIDATTICI

Venerdì 16 e sabato 17 marzo 2012 si è svolto come ogni anno il Progetto d’eccellenza 2012: Spettroscopia e astrofisica - Attività di promozione dell’eccellenza per gli studenti del quarto e del quinto anno delle scuole secondarie di secondo grado (Progetto PEEF Alcotra – Attività 5.2).
Il Progetto d'eccellenza è organizzato dalla Sovraintendenza agli Studi dell'Assessorato Istruzione e Cultura della Regione Autonoma Valle d'Aosta, con la consulenza della Fondazione per contenuti e logistica. E’ rivolto a un numero ristretto di studenti scelti e si prefigge l'obiettivo di approfondire alcuni temi scientifici in due giorni di full immersion, alternando attività teoriche e pratiche. Giunto alla sua quinta edizione, nel 2012 il corso ha coinvolto 9 studenti di classe V delle scuole secondarie di secondo grado.

 

EVENTI IN COLLABORAZIONE CON L'UNIVERSITA' DELLA VALLE D'AOSTA

Venerdì 9 marzo 2012

Il Professor Enzo Bertolini, Direttore della Fondazione C. Fillietroz e il Dott. Andrea Bernagozzi, ricercatore presso l'OAVdA e Coordinatore per le attività di didattica e divulgazione hanno partecipato alla tavola rotonda "Giovani valdostani nel mondo della ricerca", tenutasi nell'Aula Magna dell'Università della Valle d'Aosta, nell'ambito della IV Edizione della Giornata della Scienza dedicata alle Scuole Superiori dal titolo "Il lungo e affascinante viaggio della ricerca sulle cellule staminali", organizzata da UniStem, cui hanno partecipato 20 atenei italiani in rappresentanza di altrettante regioni.
L'evento si prefiggeva come obiettivo di stimolare nei giovani l'interesse per la scienza e la ricerca scientifica, a partire dai temi e dai problemi affrontati nell'ambito degli studi sulle cellule staminali. Sono state trattate anche esperienze collegate alle aspettative culturali legate alla ricerca, all’essere scienziato giorno dopo giorno e ai meccanismi di formazione e consolidamento della conoscenza.

Clicca qui per andare sulla pagina UniStem.

Clicca qui per andare sulla pagina dell'Università della Valle d'Aosta dedicata all'evento.

 

EVENTI ISTITUZIONALI

Mercoledì 9 maggio 2012 si è tenuta la seconda riunione del Consiglio di Amministrazione della fondazione C. Fillietroz-onlus


data aggiornamento newsletter 14/6/2012

italiano français english :: home :: mail . info@oavda.it