:: news letter .. settembre-ottobre 2012

EVENTI DIVULGATIVI

14-15-16 settembre - 21° Star Party di Saint-Barthélemy

Il tempo durante il week-end dello Star Party è stato bello e i partecipanti all'evento sono stati numerosi (516 gli iscritti).

Il Planetario ha proposto oltre a proiezioni pensate apposta per i più piccoli anche conferenze su argomenti specifici, così da soddisfare le esigenze di tutti, dalla famiglia all’interessato più esperto.

Rinnovate anche le visite guidate in Osservatorio Astronomico. Nel pomeriggio le osservazioni divulgative del Sole, con l’eliostato da 25 cm di diametro del Laboratorio Eliofisico, si sono alternate a incontri con i ricercatori scientifici dell’OAVdA che hanno illustrato metodologia e strumentazione utilizzate nei progetti di ricerca sugli asteroidi, con il Telescopio principale da 81 cm, e sui pianeti extrasolari, con la schiera dei nuovi quattro telescopi da 40 cm della Terrazza Scientifica. Alla sera si è potuto ammirare gli astri del cielo di fine estate con i sette telescopi da 25 cm della Terrazza Didattica.
Si sono svolte anche molte altre attività: il concorso di astrofotografia digitale “Il cielo da Saint-Barthélemy” con la rassegna delle fotografie finaliste alle scorse edizioni, l’esposizione di apparecchiature astronomiche e fotografiche, il mercatino di prodotti enogastronomici valdostani, l’invito all’arrampicata per grandi e piccini con la supervisione di un esperto alla parete recentemente aperta alla falesia di Lignan. Il concerto della Banda musicale “La Lyretta” e la premiazione del concorso di astrofotografia hanno concluso in festa l’edizione 2012 per uno Star Party da... fine del mondo!
Il ventunesimo Star Party è stato anche l’occasione per presentare al pubblico la nuova area dell’Osservatorio Astronomico dedicata alle osservazioni degli astrofili, realizzata grazie all’intervento della Regione Autonoma Valle d’Aosta.
Alla sera e per tutta la notte di venerdì 14 e sabato 15 settembre, nella piazzetta di Lignan, all’area Leyssé del campo sportivo, adibita per i camper, e nei prati di Saint-Barthélemy gli astrofili hanno potuto montare liberamente i propri telescopi e compiere osservazioni del cielo in condizioni di buio totale, grazie allo spegnimento dell’illuminazione pubblica, gestito dal Comune di Nus, e alla fase lunare favorevole (falce di Luna calante).
Clicca qui per scaricare la locandina dello Star Party 2012 (JPG 1446 KB)

Clicca qui per scaricare il programma dello Star Party (PDF 161 KB)

Concorso di astrofotografia:

Primo classificato: Stefano Cademartori, soggetto nebulosa ad emissione Sh2-101

Clicca qui per scaricare l'immagine (JPG 1581 KB)

Secondo classificato: Gerardo Sbarufatti, soggetto iC5067/70

Clicca qui per scaricare l'immagine (JPG 1092 KB)

Terzo classificato: Paolo Demaria, soggetto Melotte 15 particolare di IC 1805 ex equo con Fabrizio Aimar, soggetto nebulosa Cocoon

Clicca qui per scaricare l'immagine di Demaria (JPG 1268 KB)

Clicca qui per scaricare l'immagine di Aimar (JPG 1229 KB)

 

Giovedì 4 ottobre 2012 ore 21 - Conferenza d'Autunno, ingresso libero

Presso la sala conferenze della Biblioteca Regionale il dott. Vincenzo Mainieri, Astronomo allo European Southern Observatory, ha tenuto la conferenza dal titolo "EUROPEAN SOUTHERN OBSERVATORY 1962-2012 50 anni di grandi scoperte in astronomia"

La Conferenza è stata organizzata per celebrare i 50 anni di ESO. Il 5 ottobre 1962 i rappresentanti dei governi di Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi e Svezia firmarono la convenzione per la costruzione nell’emisfero sud del mondo di un grande osservatorio comune degli astronomi europei, che permettesse agli scienziati del ‘Vecchio continente’ di studiare il cielo australe utilizzando telescopi innovativi e di grandi dimensioni.
La conferenza, organizzata in collaborazione con ESO, ne illustra i ‘primi’ cinquant’anni di attività e i principali risultati ottenuti, dalla prima immagine diretta di un pianeta extrasolare allo studio dettagliato del buco nero supermassivo al centro della Via Lattea.

Questa iniziativa è stata inserita nell'elenco delle iniziative ufficiali per i 50 anni di ESO.
Clicca qui per scaricare la locandina (PDF 262 KB)

Martedì 9 ottobre 2012 alle ore 20.30 presso la sala polivalente della Biblioteca Comunale di Arvier (AO), Paolo Recaldini dell'OAVdA ha tenuto una conferenza pubblica, organizzata nell'ambito della Settimana Mondiale dello Spazio.

Clicca qui per scaricare la locandina (PDF 336 KB)

 

 

EVENTI DIDATTICI SPECIALI

Venerdì 5 e sabato 6 ottobre PROGETTO D'ECCELLENZA 2012-2013
Giunto alla sua quinta edizione, il Progetto ha coinvolto un numero ristretto (10) di studenti scelti del terzo, quarto e quinto anno delle scuole secondarie di secondo grado. E' organizzato dalla Sovraintendenza agli Studi dell'Assessorato Istruzione e Cultura della Regione Autonoma Valle d'Aosta, con la consulenza della Fondazione per contenuti e logistica.

Il PE si prefigge l'obiettivo di approfondire alcuni temi scientifici in due giorni di full immersion, alternando attività teoriche e pratiche. E' un mini percorso di avvicinamento alla spettroscopia, con lezioni teoriche, la ripresa pratica di spettri stellari con un telescopio da 25 cm e lo spettroscopio di proprietà dello Science Center di Aosta, l'analisi e la classificazione delle stelle.
L'edizione del 2012, in occasione dei 50 anni di ESO, ha visto la partecipazione della dott.ssa Anna Wolter, componente italiana dell'ESO Science Outreach Network.

Questa iniziativa è stata inserita nell'elenco delle iniziative ufficiali per i 50 anni di ESO.

Venerdì 5 e sabato 6 ottobre - partecipazione della Fondazione Clément Fillietroz alla X edizione di BergamoScienza -

La Fondazione ha contribuito all'organizzazione di laboratori didattici ed ha presenziato alla manifestazione nella persona del dott. Paolo Calcidese, che si è occupato della formazione degli operatori durante la giornata di venerdì 5/10 e dello svolgimento dei laboratori, durante la manifestazione, nella giornata di sabato 6/10, dedicata allo spazio.

Il festival ha registrato 123.900 presenze.


 

ALTRI EVENTI

Venerdì 14 settembre a Bruxelles, Maison d'Érasme

Serata dedicata alla poetessa Simonetta Gorreri che ha pubblicato un libro di poesie, illustrazioni e foto astronomiche realizzate dal ricercatore dell'OAVdA dott. Paolo Calcidese.

Sabato 13 ottobre  il Planetario di Lignan ha aderito ad una "PROIEZIONE COMUNE PER LA GIORNATA NAZIONALE CONTRO L'INQUINAMENTO LUMINOSO"
promossa dalla PlanIt, Associazione dei Planetari Italiani, in occasione della 19° Giornata contro l'Inquinamento Luminoso.

 

EVENTI SCIENTIFICI

(A) PROGETTO PIANETI EXTRASOLARI - In questo bimestre sono state scoperte 4 nuove stelle variabili che sono state confermate e pubblicate nel database gestito dall'American Association of Variable Star Observers:
http://www.aavso.org/vsx/
Si tratta di sistemi binari ad eclisse scoperti nei dati presi durante le osservazioni condotte per APACHE.
Ricordiamo infine che tutte le novità inerenti il progetto APACHE sono pubblicate sul blog:
http://apacheproject.altervista.org/

(B) PROGETTO ASTEROIDI - Nei mesi di settembre-ottobre, con il Telescopio Principale dell'OAVdA, sono state portate avanti tutta una serie di osservazioni fotometriche differenziali di asteroidi di Fascia Principale per la determinazione del periodo di rotazione. Sono stati studiati gli asteroidi: 1198 Atlantis, 1632 Siebohme, 2858 Carlosporter, 3948 Bohr, 5369 Virgiugum e 20899 2000 XB3. Inoltre, sono stati determinati i periodi di rotazione di due Near Earth Asteroids, 2012 TC4 e 330825 2008 XE3. Il primo è risultato un "tumbling asteroid", cioè un asteroide che, oltre a ruotare su se stesso in circa 12 minuti, compie anche un moto di precessione dell'asse di rotazione, il secondo NEA invece ruota in circa 4.4 h ma mostra una curva di luce tipica di due oggetti posti a contatto.

(C) PARTECIPAZIONE A CONGRESSI -

17-21 settembre 2012 I ricercatori dell'OAVdA Paolo Calcidese e Mario Damasso hanno partecipato al XCVIII Congresso Nazionale della SIF (Società Italiana di Fisica) a Napoli, tenutosi a Napoli dal 17 al 21 settembre, presentando un talk intitolato "Photometric transit search for planets around cool stars from the Western Italian Alps: the APACHE Project".

23-28 settembre 2012 L'OAVdA ha presentato un poster allo European Planetary Science Congress 2012, tenutosi a Madrid dal 23 al 28 settembre, titolo, autori e abstract si trovano a questo link.

Il meeting e' uno dei piu' importati per la comunità dei ricercatori impegnati nella scienza planetaria. Clicca qui per informazioni sulle finalità del congresso.

 

NUOVE PUBBLICAZIONI

Sul sito dell'AAVSO è stato pubblicato in versione elettronica il paper dell'OAVdA sul sistema binario scoperto quasi un anno fa e caratterizzato con la collaborazione di colleghi di Padova.
http://www.aavso.org/ejaavso

L'articolo è il numero 214 nella lista che si legge al sito menzionato.

A fine ottobre, la rivista scientifica Monthly Notices of the Royal Astronomical Society ha accettato per la pubblicazione l'articolo "Mode identification in the high-amplitude d Scuti star V2367 Cyg". Questo lavoro è il frutto di osservazioni compiute circa un anno fa all'OAVdA dai ricercatori Damasso, Carbognani e Cenadelli nell'ambito di una collaborazione internazionale guidata da C. Ulusoy, del Dipartimento di Fisica dell'Università di Johannesburg.

 

LAUREA SPECIALISTICA IN OAVdA

  Dall'inizio di settembre sta svolgendo una tesi di laurea sperimentale in Osservatorio lo studente valdostano Simone Caminiti, iscritto per l'Anno Accademico 2011/2012 al secondo anno del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Fisiche, presso l'Università degli Studi di Pavia. Il tema della tesi è "Curve di fase con calibrazione dell'albedo per alcuni asteroidi della fascia principale" e riguarda la misura della magnitudine degli asteroidi con la fotometria all-sky per diverse posizioni in cielo, con conseguente costruzione delle curve di fase, di una decina di oggetti MBA usando il telescopio principale dell'OAVdA.
Il tempo previsto per le osservazioni è di 6 mesi. Il ricercatore incaricato di seguire lo studente in questo lavoro presso l'OAVdA è il dott Albino Carbognani.

 



PERSONALITA' IN VISITA

Hanno visitato l'Osservatorio Astronomico e il Planetario i ricercatori dell'ESO relatori per le iniziative dei cinquant'anni di ESO, Vincenzo Mainieri, ESO Ambassador, e Anna Wolter, membro dell'ESO Outreach Network per l'Italia.


data pubblicazione newsletter 8/11/2012

italiano français english :: home :: mail . info@oavda.it